Banca Centrale Europea e Bundesbank Possono Scontrarsi

La Banca centrale europea e la Bundesbank potrebbero scontrarsi ad un certo punto in futuro. Una delle cose che abbiamo appreso dal recente fiasco “perdi-perdi” nell’area dell’euro era che stiamo già assistendo a segni di tensione tra i due. E ora ne abbiamo un numero importante.

Secondo Reuters, la BCE è molto riluttante a divulgare i dettagli del suo piano di salvataggio dell’eurozona per l’Italia fino a quando non sarà stata consultata a fondo dalle autorità italiane su come gestire le banche durante l’attuazione del piano. Le banche italiane hanno bisogno di più tempo per essere pronte per il processo di approvazione poiché il settore bancario italiano ha bisogno di tempo per ristrutturarsi.

Secondo un rapporto di Bloomberg News, “alti funzionari del governo che hanno incontrato sabato il primo ministro italiano Mario Monti gli hanno detto che doveva soddisfare le richieste dei suoi creditori, ha detto la gente. Nelle ore successive alla riunione, l’Italia ha dato al suo ministero delle finanze il documenti che vogliono, ma le informazioni non sono ancora definitive “, riferisce Bloomberg. Mentre ciò sembrerebbe confermare che mercoledì la BCE incontrerà la banca centrale italiana, il portavoce della BCE ha rifiutato di commentare la questione, dicendo solo che avrebbe fornito ulteriori informazioni in una conferenza stampa mercoledì.

Quindi esiste la possibilità che ci sia un conflitto tra la BCE e la Bundesbank sul futuro dell’unione monetaria dell’area dell’euro? Penso che potrebbe esserci, ma se fosse a causa di qualcosa che è stato effettivamente detto nella storia di Reuters o per pura speculazione, sarebbe un errore.

Tanto per cominciare, la BCE non commenterebbe nemmeno la questione. A mio avviso, ciò significa che le dichiarazioni che escono da Francoforte sono pura congettura e speculazione senza alcuna base di fatto. Ciò è dovuto a una cosa: tutti sanno che la Federal Reserve e la Banca centrale europea non potranno mai fondersi.

A dire il vero, al momento sarebbe molto difficile che la BCE o la Federal Reserve si fondessero. Dopotutto, sono stati fondati in modi totalmente diversi. Il sistema della Federal Reserve è stato istituito con l’intento esplicito di competere con la Bank of England e la Bank of Japan.

In altre parole, il sistema della Federal Reserve è stato istituito dal Congresso per essere un rivale di quelle istituzioni. In effetti, la Federal Reserve potrebbe essere l’unica istituzione ad aver raggiunto le sue attuali dimensioni e portata senza che il Congresso debba prendere in considerazione l’idea di fonderla con la Banca d’Inghilterra o la Banca del Giappone. In effetti, siamo in un periodo in cui il consolidamento non è molto popolare.

Ma per quanto riguarda la banca centrale istituita ai giorni nostri, non si può negare che sia stata creata a causa di un obiettivo primario di diventare un rivale della Banca d’Inghilterra. In effetti, la Bundesbank è stata creata per essere la controparte tedesca della Bank of England. Probabilmente è una cosa molto positiva che la Bundesbank sia diventata così grande e forte.

Naturalmente, la ragione per cui la Bundesbank è stata creata in primo luogo è stata quella di dare al popolo tedesco la propria banca centrale. In effetti, è una buona cosa che la Bundesbank sia stata creata perché ha dato al popolo tedesco la propria banca centrale e ha anche salvato miliardi di euro di governo tedesco che altrimenti sarebbero stati spesi per tasse più alte o in qualche altra entità del settore privato.

Se ci pensate, tuttavia, la crisi dell’area dell’euro potrebbe aver avuto luogo esattamente al contrario. Per quanto riguarda le decisioni di politica fiscale, la Germania avrebbe probabilmente deciso di tagliare la spesa almeno del 10%, il che avrebbe favorito la crescita.

In altre parole, ciò che sta succedendo ora con la BCE e i piani di salvataggio della zona euro sarà visto in una classe di economia delle scuole superiori come “competizione perfetta”. In ogni caso, quando si tratta di politiche monetarie come queste, non si può incolpare la banca centrale del paese che sta prendendo in prestito i soldi.

Quindi non mi aspetto uno scontro tra la BCE e la Bundesbank in futuro, ma potrebbe. Certo, ciò può accadere con qualsiasi banca centrale del mondo, ma la domanda è: perché?