Guadagni Della Sterlina Britannica, il Dollaro USA Affonda Nonostante Gli Avvertimenti del FMI e Delle Banche

Diamo solo un minuto per guardare la sterlina e il dollaro USA. Come abbiamo sottolineato negli ultimi post, la sterlina britannica è in rialzo rispetto a un dollaro molto forte, ma i suoi valori contro l’euro e il dollaro canadese sono notevolmente diminuiti.

Perché? Bene, quelli che vendono banconote a scopo di lucro, ad esempio, la sterlina ha perso un bel po ‘del suo valore da quando è stata creata, come abbiamo notato in precedenza. Ma come dimostreremo di seguito, la Fed ha messo in guardia il popolo americano dai rischi di acquistare banconote.

Il problema con l’acquisto di valuta estera è che si rischia di svalutare la valuta con cui si sta negoziando. Quello che sta succedendo in questo momento è che gli Stati Uniti stanno affrontando un forte calo della forza del dollaro.

La tabella seguente mostra la performance del dollaro USA negli ultimi anni della presidenza del presidente Barrack Obama e quella di Paulson. Come vedi i repubblicani al potere, il dollaro si è rafforzato e le banche hanno venduto più banconote in dollari USA per sostenere i loro bilanci.

Nel frattempo, dal momento che il presidente Obama è fuori servizio, il congresso repubblicano ha cercato di mettere in atto politiche che farebbero apparire l’amministrazione Obama. Se il dollaro continua a indebolirsi, sarà più difficile per i repubblicani approvare il loro programma ed è probabile che perderanno la loro capacità di salvare le banche.

Quindi, più il dollaro diventa debole, migliore è per le banche che stanno approfittando di un dollaro forte offrire tassi più convenienti sui prodotti di prestito, nonché approfittare delle banche che detengono grandi quantità di liquidità in deposito. E quando il dollaro continua a diminuire, la sterlina britannica ne trarrà beneficio.

È così semplice e puoi vedere la connessione tra Paulson e la campagna Romney. Questo è un classico caso di politica che lavora contro l’economia.

Paulson non è solo molto interessato al settore bancario, ma sua figlia è un imprenditore, CEO di una società di consulenza. Sembra che abbiano molto in comune.

La cosa ancora più interessante è che mentre Paulson sta facendo del suo meglio per sbarazzarsi del dollaro debole, sua figlia si sta impegnando per far sì che la campagna Romney si concentri sullo stesso obiettivo. Ha davvero senso, considerando lo stato attuale dell’economia.

Ancora peggio, il governo degli Stati Uniti si è ritrovato a giocare al passo. Quando si tratta di politica economica, la campagna Romney non ha proposto alternative reali, ma vogliono solo continuare le politiche di George W. Bush e Dick Cheney.

Per quanto riguarda la politica monetaria, Mitt Romney continuerà le politiche di Richard Nixon, George W. Bush e della Federal Reserve. Se questo è ciò in cui crede, allora può certamente aspettarsi di pagare un prezzo per quello il giorno delle elezioni.