Lo Yen Giapponese Potrebbe Aumentare Con il Declassamento del Credito del Mercato CLO

Lo yen sta scendendo contro il dollaro e probabilmente aumenterà contro lo yen giapponese nei prossimi sei mesi. Questa è una buona notizia per gli investitori giapponesi che negoziano coppie di valute diverse dal dollaro USA. Questo perché un dollaro in aumento è un forte indicatore del fatto che il governo degli Stati Uniti sta prendendo in considerazione un possibile coinvolgimento in una guerra valutaria.

L’economia americana sta andando piuttosto bene nonostante la crisi finanziaria globale. Ma il dollaro è ancora la valuta più scambiata al mondo e quando il dollaro è più forte, questo di solito si traduce in una domanda più forte di altre valute. Inoltre, il governo degli Stati Uniti può imporre nuove tariffe e altre tariffe sulle importazioni da altri paesi se è convinto che le importazioni stiano aumentando il prezzo dei beni prodotti in quel paese.

Se il Giappone entrerà in una guerra valutaria con la Cina, allora minaccerà il continuo successo dell’economia globale. Uno yen debole incoraggia il flusso di capitale e le importazioni in Giappone. Quindi lo yen risorgerà.

Si potrebbe pensare che i problemi economici del Giappone sarebbero risolti evitando guerre commerciali con i suoi vicini. Ma questo non è davvero il caso. Ciò di cui il Giappone ha bisogno è una strategia di recupero.

Il Giappone ha avuto un enorme boom delle esportazioni negli ultimi dieci anni. Questo boom è stato alimentato dal suo desiderio di soddisfare le esigenze di un mercato americano in espansione. Negli ultimi due decenni, il governo giapponese ha incoraggiato le esportazioni e incoraggiato i flussi di capitali in Giappone al fine di incoraggiare la crescita e l’occupazione.

Ciò significa che negli ultimi vent’anni il Giappone è stato in grado di utilizzare gli afflussi di capitali per incrementare le sue esportazioni. Sfortunatamente, questo ha portato alla fuga di capitali. Le società giapponesi furono costrette a vendere attività o presentare istanza di fallimento.

Il tumulto economico e politico degli ultimi due anni ha notevolmente aumentato i rischi di fuga di capitali in Giappone. Questo è un grosso problema. Uno yen debole sta incoraggiando la fuga di capitali dal Giappone.

La prima cosa che il governo giapponese dovrebbe fare è cercare di frenare gli afflussi di capitali. Perché? Perché il governo vuole incoraggiare la creazione di posti di lavoro. Se il governo provoca afflussi di capitali, dovrà pagare tassi di interesse più alti e altri costi per finanziare i programmi che hanno determinato l’afflusso di capitali.

Per il governo, questa è una pessima notizia. Finirà per tagliare i deficit di investimento e di bilancio. Di conseguenza, potrebbe essere costretto a prendere una serie di passaggi impopolari per cercare di tenere sotto controllo il suo deficit. Il governo giapponese sarà molto imbarazzato se il governo giapponese perde la sua credibilità.

La seconda cosa che il governo giapponese dovrebbe fare è far lavorare di nuovo i giapponesi. Vi è un certo disaccordo tra gli economisti su quale sia il tasso di disoccupazione adeguato. Ma ho la sensazione che il tasso attuale sia probabilmente troppo alto. Il motivo è che il governo giapponese ha tolto più posti di lavoro ai suoi cittadini con vari mezzi.

Ad esempio, il governo giapponese ha creato un programma chiamato “J-Loan” che ha reso facile per le aziende acquistare impianti e attrezzature dai propri dipendenti. Questo programma si basava sul governo giapponese che credeva che i lavoratori giapponesi fossero “pigri” e che dovessero spendere i loro soldi (denaro J-Loan) per creare le proprie attività. Ma ora che i lavoratori “pigri” del Giappone vengono licenziati, trovano più difficile trovare lavoro nel proprio paese.

La buona notizia è che sempre più giapponesi si stanno rendendo conto che il loro governo non ha lavorato per loro. In effetti, ha fatto alcune cose che stanno danneggiando l’economia giapponese. Se il Giappone seguirà le politiche che sono state adottate al fine di stimolare la sua economia, potrebbe essere in una posizione molto migliore per superare le difficoltà degli ultimi anni.